Dialogo tra Sissi e Francesco Giuseppe (Franz)

Sissi e Francesco Giuseppe

Sissi, la principessa per eccellenza, Francesco Giuseppe l'Imperatore inflessibile.

 

Lei diva postuma del cinema e della letteratura internazionale, protagonista senza tempo di ammirazioni condivise.

 

Lui militare integro, paladino della vita frugale, avulso dai piaceri nel loro senso più lato.

 

Lei sensibilità instancabile alla ricerca delle sfumature della natura dell'arte e del paesaggio.

 

Lui devoto osservante di un bagno gelido al mattino.

 

Già, ma come vivevano, o meglio, come convivevano queste due estremità del carattere umano.

Non ci permetteremo di speculare nella loro vita privata, ma, con il permesso ormai tacito delle loro eccellenze, fantasticheremo sulle loro abitudini alimentari, ipotizzeremo dei loro dialoghi alimentari.

 

Non ce ne abbia la l'Imperatrice Elisabetta Wittelsbach Regina d'Austria, se ci accoderemo a così tanta imperitura fama chiamandola anche noi Sissi e soprattutto non ce ne abbia lei, integerrimo Imperatore Francesco Giuseppe ...... se, cordialmente, al margine di cotanta durezza, l'appelleremo semplicemente Franz, così come "facevan tutti" all'esordio della sua carriera.

 

E, soprattutto, non ce ne abbiano entrambe, se condiremo il tutto con un po' di ironia e qualche scherzo, così, per un po' di buon umore quale antipasto prima della cena.

 

Sissi: buongiorno Imperatore, buongiorno Franz. Oggi le vostre abluzioni di acqua ghiacciata sono state particolarmente lunghe! Temete una nuova guerra?

 

Franz: No. Ma ho riflettuto molto su Venezia.

 

Sissi: Io serbo un ottimo ricordo delle sue zuppe, a sentire il noro nome pronunciato con quell'accento veneto, mi viene già appetito.

 

Franz: È proprio ai veneti che pensavo, non certo alle loro zuppe.

 

Sissi: Gli volete imporre il consumo coatto di crauti e wurstel?

 

Franz: No. Gli voglio imporre una maggiore disciplina. Per me possono continuare a mangiarsi le loro polente.

 

Sissi: Veramente mangiano volentieri anche le nostre sacher torte. Non credi che nella vita ci sia bisogno anche di un romantico giro in gondola?

 

Franz: Ne possono fare quanti ne vogliono di romantici giri in gondola.

 

Sissi: Franz, io veramente pensavo a noi.

 

Franz: Quando passeggiavamo per Piazza San Marco, con Sofia.

 

Sissi: Si

 

Franz: Ebbene, credi che non me ne sia accorto? Solo i nostri soldati applaudivano. Il resto del mondo era lì solo perchè curioso della tua bellezza. Per la tua moderna bellezza.

 

Sissi: Cosa intendi per moderna bellezza?

 

Franz: Dunque non ti vedi? Sei alta, magra, eterea. Forse la più bella d'Europa. Di sicuro la più magra.

 

Sissi: Si, voglio essere così. Voglio essere sempre in movimento, voglio mangiare solo cose naturali. Non sopporterei di ingrassare. Anzi, sai cosa ho detto alla cuoca oggi? Gli ho detto di usare più possibile i prodotti tirolesi. Quando li mangio mi sento ancora più leggera. Anche le snitzel, se la carne è dei pascoli del Tyrolo, le preferisco.

 

Franz: A Milano le chiamano cotolette, cotolette alla Milanese. A proposito, come va con il tuo stomaco?

 

Sissi: Te l'ho detto, se mangio leggero, non avverto fastidi. Questa mattina ho bevuto del succo di mela. Di quello che ci mandano dal Trentino. Poi ho mangiato un'insalata, semplice, condita leggera, come fanno in Carinzia, mi sento benissimo.

 

Franz: Io ho mangiato un po' di crema con i mirtilli, preaparata da Maria, la cuoca ungherese.

 

Sissi: Ma se i dolci non ti piacciono? !

 

Franz: Oggi stranamente ne avevo voglia, mi sono alzato alle quattro.

 

Sissi: Andrai a Graz?

 

Franz: Andrò a Budapest?

 

Sissi: Problemi?

 

Franz: Tra gli ungheresi e i veneti non so chi mi crei più problemi. Sono rivoltosi.

 

Sissi: Beh! Almeno goditi il loro gulasch!

 

Franz: Ma perchè oggi parli sempre di cibo?

 

Sissi: Ho iniziato una nuova dieta. Mangio con la fantasia !

 

(Continua)

 

 

 

PRENOTA ADESSO LA TUA CENA ALLA CANTINA TIROLESE

 

06 68136804

Cantina Tirolese

di Eredi Manuela Macher

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         Via Giovanni Vitelleschi, 23 

00193 Roma

Tel. 06 68136804

 

                                                            Chiamaci al Tel. 06 68136804


 

La cucina Tirolese è una cucina basata sulla genuinità e sulla semplicità. Nasce nelle terre di confine fra Austria Italia e Germania, li dove un ricco crocevia di culture ha prodotto ed accolto varietà di sapori e tradizioni.

 

 

Manuela Macher