La cucina di Mario

Mario Chef Cantina Tirolese Roma

La cucina di Mario.

 

Nell’organizzazione della cucina non c’è democrazia.

 

Il lavapiatti è indispensabile, lo chef no.

 

L’estremismo in cucina: “malattia infantile dell’incapacità”.

 

Prima riempi il locale poi accetta le critiche.

 

Prima del cliente c’è la tua dignità.

 

Si può essere furiosi, mai violenti.

 

L’amore in cucina è tollerato, il sesso no.

 

Il sesso in cucina è solo raffigurato o esternato nel piacere delle degustazioni.

 

Il disordine in cucina è espressione di egoismo e mancanza di rispetto.

 

A proposito della concorrenza: “Grande è il caos sotto il cielo, il momento è propizio” Mao Tze Tung.

 

Il sale ed il pepe sono invasivi.

 

Il pomodoro crudo o cotto limita la creatività.

 

Il pesce sta nel mare, i funghi nei boschi...

 

Il buon cibo è come il sesso: ha bisogno di amore e di attenzione.

 

Mangiare è una necessità, assaporare è una forma di estremo piacere per la mente e per il corpo.

 

Il bravo cuoco in cucina esprime il meglio di sé con la dispensa vuota.

 

Apri il tuo frigo...ti dirò chi sei.

 

La macrobiotica è dittatura dei sapori.

 

In cucina sono rispettate tutte le religioni purché abbiano rispetto tra loro.

 

In cucina si parla l’indispensabile.

 

Il rumore ed il caos spaventano i cibi.

 

Il cucchiaio di legno è il clitoride della cucina.

 

Il sorriso ed il buon umore sono i primi ingredienti.

 

Nell’incertezza meglio dire di no.

 

Se non conosci corri ad informarti.

 

I problemi di uno chef non sono nella cucina.

 

La riuscita di un buon piatto non conosce problemi.

 

L’unico problema sono i problemi.

 

Se ti manca anche un solo ingrediente devi cambiare piatto.

 

Se pensi ad una nuova ricetta non avere fretta.

 

Le ricette migliori si pensano fuori dalla cucina.

 

Lo chef deve essere attraente, elegante e un po’ perfido, amante del corpo

 

femminile e dei profumi speziati.

 

Le notti d’estate portano buone ricette.

 

Non ti innamorare mai di una sola cucina.

 

I veri maestri sono la curiosità, i viaggi e gli anziani.

 

Non abbiamo nulla da inventare, la storia ci ha già pensato.

 

Tu sei il migliore perché gli altri sono migliori di te.

 

La mamma mi ha fatto, la strada mi ha cresciuto.

 

Disdicevole è non fare nulla, servire è pregevole.

 

Se hai un calo creativo parti dai dolci oppure fatti un viaggio.

 

 

 

PRENOTA ADESSO LA TUA CENA ALLA CANTINA TIROLESE

 

06 68136804

Cantina Tirolese

di Eredi Manuela Macher

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         Via Giovanni Vitelleschi, 23 

00193 Roma

Tel. 06 68136804

 

                                                            Chiamaci al Tel. 06 68136804


 

La cucina Tirolese è una cucina basata sulla genuinità e sulla semplicità. Nasce nelle terre di confine fra Austria Italia e Germania, li dove un ricco crocevia di culture ha prodotto ed accolto varietà di sapori e tradizioni.

 

 

Manuela Macher